Padova, ricatta amante: “Paga 150mila euro o dico tutto a tua moglie”. Poi patteggia 23 mesi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Maggio 2018 16:40 | Ultimo aggiornamento: 26 Settembre 2019 11:16
Padova, amante ricatta imprenditore e viene arrestata per estorsione

Padova, ricatta amante: “Paga 150mila euro o dico tutto a tua moglie”

PADOVA – L’accusa era quella di aver ricattato l’imprenditore con cui aveva avuto una relazione, chiedendo 150mila euro in cambio del suo silenzio. “Paga o dico tutto a tua moglie”, questa secondo l’accusa la minaccia di Sara Andretta, che è stata arrestata con l’accusa di estorsione. Per questo la donna ha patteggiato, come spiega Il Gazzettino, una pena di 23 mesi, pena che è stata sospesa dal giudice.

La vittima della tentata estorsione è un ricco imprenditore di 54 anni residente a Cittadella, che ha avuto una relazione con l’indagata per cui aveva speso 30mila euro tra cene, regali e alberghi.

Quando l’uomo ha deciso di lasciarla, la donna avrebbe deciso di vendicarsi organizzando il ricatto. L’imprenditore si è però rivolto ai carabinieri, che hanno arrestato l’ex amante proprio mentre ritirava la prima tranche da 20mila euro della cifra richiesta nel ricatto.