Padova, rischia di morire durante un rapporto a quattro con tre brasiliani

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 ottobre 2018 14:46 | Ultimo aggiornamento: 10 ottobre 2018 14:46
padova rapporto brasiliani

Padova, rischia di morire durante un rapporto a quattro con tre brasiliani

PADOVA – Un 36enne padovano aveva deciso di passare una giornata di follie a letto con tre brasiliani, due uomini e una donna, venuti appositamente a Padova da Milano per un rendez vous sessuale. Gli stranieri avevano conosciuto l’ uomo attraverso una nota chat di incontri e scambi di coppia.

I quattro si erano visti e piaciuti online e avevano deciso che si sarebbero incontrati a Padova. Arrivati nella città veneta, hanno preso in affitto una camera in zona Forcellini che doveva ospitare l’orgia.

Il 36enne, prima di iniziare, ha deciso di fare una doccia, poi si è steso sul letto per ricevere un massaggio da uno dei due brasiliani, con cui aveva concordato la prestazione che avrebbe pagato 150 euro. Durante il massaggio, il padovano ha chiesto all’ altro straniero di unirsi al gioco, pagando ulteriori 100 euro. A quel punto però si è scatenato il panico: il 36enne è collassato e faticava a respirare.

I brasiliani, allora, allarmati, hanno chiamato il 118 che è intervenuto, rianimando il giovane. I sanitari hanno anche allertato la polizia, vista la situazione così particolare. Quando sono arrivati, gli agenti hanno iniziato a interrogare i tre stranieri che hanno ammesso di essere arrivati in quell’appartamento, prenotato online, dopo aver conosciuto tramite un app il ragazzo padovano.

Ancora da chiarire le cause del malore, forse imputabile all’assunzione di una dose eccessiva di farmaci. Uno dei tre brasiliani è stato denunciato perché non aveva con sé il permesso di soggiorno ma solo il passaporto. È stato anche difficile identificare il 36enne: provvidenziale la telefonata della madre sul cellulare del figlio a cui ha risposto un agente.