Padova/ Sequestrati 25 mila gratta e vinci falsi. Denunciate tredici persone

Pubblicato il 9 Luglio 2009 11:25 | Ultimo aggiornamento: 9 Luglio 2009 11:26

Tagliandi falsi venduti a 1,2,5, o 10 euro: sdembravano assolutamente simili a quelli dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato, eppure erano tutti biglietti falsi. La Guardia di Finanza di Padova ha denunciato 13 persone e sequestrato 25 mila gratta e vinci falsi nei  locali dei comuni di Piove di Sacco, Vò, Monselice, Megliadino San Fidenzio e Boara Pisani.

Le vincite promesse potevano arrivare anche a 500mila euro, ma la maxi truffa è stata sventata.