Padova, Silvia Covolo (Lega) aggredita in stazione

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 marzo 2018 0:22 | Ultimo aggiornamento: 30 marzo 2018 0:22
La deputata della Lega Silvia Covolo sarebbe stata aggredita a Padova

Il presunto aggressore fotografato da Bitonci (Foto da Facebook)

PADOVA – Silvia Covolo, neodeputata veneta della Lega, è stata aggredita la sera di giovedì 29 marzo in stazione a Padova. La notizia è stata diffusa su Facebook dall’ex sindaco della città, Massimo Bitonci.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Mentre i due stavano uscendo insieme a Germano Racchella, ex sindaco di Cartigliano ora deputato, la parlamentare è stata affrontata da un uomo che l’ha presa a schiaffi in pieno volto. I parlamentari hanno informato del fatto la polizia locale che ha sua volta ha segnalato l’episodio alla questura. Secondo quanto riferito da Bitonci, dopo l’aggressione l’autore del gesto è fuggito insieme ad altre due persone.

Nel suo post, Bitonci ha scritto:

❌❌❌ AGGRESSIONE IN STAZIONE A PADOVA❌❌❌
COMPLIMENTI ALL’ASSESSORE ALLA SICUREZZA GIORDANI!
Qualche minuto fa in stazione dei treni a Padova SILVIA COVOLO, neo parlamentare, mentre stava uscendo, assieme al sottoscritto e Germano Rachella (noi due 10 metri più avanti) è stata picchiata con uno schiaffo in pieno volto da un uomo di colore che sono riuscito a fotografare. Dopo lo schiaffo é scappato assieme ad altri 2 sempre stranieri di colore. Abbiamo fermato ed avvisato due agenti della Polizia Locale, che stanno effettuando le indagini.
LA STAZIONE A PADOVA É UNO SCHIFO. ATTENZIONE!
QUESTA GENTAGLIA DEVE ESSERE RIMANDATA A CASA LORO!!!
BASTA!!!