Paga 200 euro per un pc su Subito.it. Merce non arriva, venditori assolti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Dicembre 2014 14:16 | Ultimo aggiornamento: 4 Dicembre 2014 14:16
Paga 200 euro per un pc su Subito.it. Merce non arriva, venditori assolti

Paga 200 euro per un pc su Subito.it. Merce non arriva, venditori assolti

BELLUNO – Paga 200 euro attraverso poste pay per comprare un computer su Subito.it ma non lo riceve. Perde i suoi soldi e i tre venditori vengono rinviati a giudizio ma assolti.

E’ successo ad un cittadino di Belluno. Pensava di aver fatto un affare ma si è ritrovato senza soldi né computer.

La vicenda è stata raccontata dal Gazzettino. Le tre persone rinviate a giudizio sono Antonio Piacentino, 50 anni, Rosaria e Vincenzo Fortunato, di 38 e 46 anni, tutti di Cerignola (Foggia). 

 

Il pubblico ministero ha ritenuto provata la responsabilità penale dei tre imputati e per questo ha chiesto 8 mesi di reclusione e 500 euro di multa per Piacentino e Vincenzo Fortunato, 6 mesi di reclusione per Rosaria Fortunato.

Alla fine il giudice li ha assolti tutti perché ha ritenuto che la questione non fosse penale, non si trattasse di truffa, ma di un caso che va risolto in sede civilistica: un  caso in cui la merce richiesta non è arrivata forse perché non più a disposizione per il venditore, una sorta di ritardo nel recapito che va reclamato con causa civile.