“Paga e ti faccio vincere concorso”: 3 finanzieri arrestati

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 Dicembre 2015 12:44 | Ultimo aggiornamento: 14 Dicembre 2015 12:44
"Paga e ti faccio vincere concorso": 3 finanzieri arrestati

“Paga e ti faccio vincere concorso”: 3 finanzieri arrestati

NAPOLI – Chiedevano soldi per aiutarli a superare il concorso per entrare nella Guardia di Finanza. Per questo tre marescialli della Gdf in servizio a Roma e a Napoli, sono finiti in manette. Gli arresti sono stati eseguiti al termine di una indagine svolta dalla stessa Guardia di Finanza di Napoli e coordinata dal procuratore aggiunto Alfonso D’Avino e dal pm Giancarlo Novelli. I reati contestati sono di corruzione e millantato credito.

Secondo quanto emerso dalle indagini, i tre finanzieri avrebbero avvicinato i familiari di alcuni giovani partecipanti al concorso per sottufficiali del 2015, assicurando di poterli agevolare nel superamento delle selezioni in cambio di denaro.

Dal padre di uno di questi avrebbero ottenuto, in più rate, 50 mila euro. Il giovane, però, non era stato ammesso al corso per allievi marescialli. Si tratta del secondo provvedimento adottato, nel giro di pochi mesi, dalla Guardia di Finanza di Napoli nell’ambito di una inchiesta su presunte tangenti chieste e ottenute per favorire l’assunzione nelle Fiamme Gialle.