Pagani (Salerno): medici aggrediti dai familiari di un paziente. Costretti a scappare con l’ambulanza

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 agosto 2018 9:30 | Ultimo aggiornamento: 5 agosto 2018 9:30
Pagani (Salerno): medici aggrediti dai familiari di un paziente. Costretti a scappare con l'ambulanza (foto d'archivio Ansa)

Pagani (Salerno): medici aggrediti dai familiari di un paziente. Costretti a scappare con l’ambulanza (foto d’archivio Ansa)

SALERNO – Nella notte [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] tra sabato e domenica 5 agosto, intorno alle 2,45, alcuni medici e sanitari, aggrediti per futili motivi, sono stati costretti a trovare rifugio in una ambulanza. E’ successo all’ospedale di Pagani, in provincia di Salerno.

Aggrediti con sedie di ferro, lettighe e qualsiasi cosa si trovasse a loro tiro dai familiari di un paziente che doveva essere trasferito, i medici sono riusciti a mettersi al riparo in una ambulanza per poi scappare via.

Solo due giorni fa un anestesista in servizio nel reparto Rianimazione dell’ospedale civile “San Giovanni di Dio” di Crotone è stato malmenato dopo aver comunicato il decesso di un paziente, un trentatreenne di Rosarno (Reggio Calabria), ai familiari. Familiari che lo hanno colpito scagliandosi anche contro gli infermieri accorsi.