Palermo, “al bar 20 ore su 36 a settimana”: denunciati 13 dipendenti pubblici

Pubblicato il 21 settembre 2012 18:33 | Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2012 19:05
guardia di finanza

(Foto Lapresse)

PALERMO – Tredici dipendenti dell’ufficio del “Garante per la tutela dei diritti dei detenuti” sono stati denunciati per assenteismo. Con alcune telecamere nascoste, appostamenti e pedinamenti la Guardia di Finanza li ha seguiti per un mese, mentre, in orario di lavoro, andavano al bar o nei negozi per diverse ore.

Alcuni addirittura avrebbero fatto 20 ore di assenze su 36 di lavoro in una settimana. Altri spesso non si sarebbero neppure presentati in ufficio pur risultando presenti.

Il danno all’erario per quelle ore sprecate ammonterebbe a 250mila euro.

I finanzieri hanno perquisito l’Ufficio del Garante, a Palermo, e sequestrato i fogli di presenza. Da questi risultavano orari lavorativi non effettivamente rispettati. Ma le indagini vanno avanti.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other