Bomba d’acqua su Palermo, due bambini ricoverati per ipotermia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Luglio 2020 20:15 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2020 20:15
Bomba d'acqua su Palermo oggi

Bomba d’acqua su Palermo, due bambini ricoverati per ipotermia (foto ANSA)

Due bambini sono stati ricoverati in ospedale per ipotermia dopo essere rimasti intrappolati in auto per la bomba d’acqua caduta su Palermo.

I bimbi, il più piccolo di 9 mesi, sono rimasti intrappolati in auto, insieme ai loro genitori, nel sottopasso di viale della Regione Siciliana, sommerso dall’acqua a causa del forte temporale che si è abbattuto nel pomeriggio su Palermo.

Le forze dell’ordine hanno prelevato coperte e teli termici dagli ospedali per le persone soccorse in strada.

Auto che galleggiano su strade trasformate in “fiumi”, automobilisti che scendono di corsa dalle vetture portando in braccio i bambini più piccoli e abbandonando le auto che l’acqua porta via.

La pioggia, iniziata nel primo pomeriggio di oggi 15 luglio, è caduta con intensità per circa svariate ore.

Strade trasformate in torrenti

Alberi sono finiti in strada, auto sommerse dall’acqua e dal fango.

La situazione peggiore si è verificata nei sottopassi di viale Regione Siciliana.

Decine le auto rimaste bloccate, due persone hanno perso la vita annegando intrappolate nella loro auto.

In via Imera alcuni automobilisti sono stati salvati dai sommozzatori dei vigili del fuoco.

In alcune zone del capoluogo siciliano manca l’energia elettrica.  

Da alcuni video, si vedono automobilisti che lasciano le loro auto per mettersi in salvo a nuoto. (fonte ANSA)