Palermo, cadavere carbonizzato in auto: forse un suicidio

Pubblicato il 9 gennaio 2012 15:16 | Ultimo aggiornamento: 9 gennaio 2012 15:23

PALERMO – Il corpo carbonizzato di un uomo, all'interno di una macchina bruciata, e' stato rinvenuto, a Riesi (CL), in contrada Giarratana. Secondo i Carabinieri, che hanno avviato le indagini, potrebbe trattarsi di Piero Di Francesco, di circa 30 anni, che con il padre gestisce una cava di inerti nella zona in cui e' stato trovato il cadavere, a pochi chilometri dal paese.

Proprio il padre avrebbe riferito ai carabinieri i suoi sospetti circa un possibile suicidio del figlio. Piero Di Francesco, padre di due figli, e' separato dalla moglie. Stamani si era allontanato da casa per recarsi alla cava ma non e' piu' tornato.