Palermo, torna a casa e trova sofficini per cena: furiosa lite con la moglie

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Dicembre 2019 14:33 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2019 14:33
Palermo, lite tra marito e moglie per sofficini: arrestato

Foto archivio ANSA

PALERMO – E’ tornato a casa e ha trovato un piatto di sofficini per cena. Tanto è bastato a un 45enne di Palermo per innescare una furiosa lite con la moglie, fino a quando lei ha chiamato i carabinieri e l’uomo è stato arrestato.

Secondo una prima ricostruzione, tra marito e moglie i rapporti erano tesi da tempo e quando tornando a casa ha trovato dei semplici “sofficini” per cena, si è infuriato. L’uomo ha iniziato a litigare con la donna, lanciando anche il piatto in aria davanti ai figli e così lei ha chiamato i carabinieri e l’ha denunciato.

I militari erano riuscivi a calmare la situazione, ma andando via hanno sentito l’uomo dire alla sorella, che vive con la coppia: “Un giorno di questi ci abbracciamo e ci buttiamo insieme dal balcone”. Davanti alla minaccia, i carabinieri sono tornati in casa e lo hanno arrestato per maltrattamenti aggravati. Il giudice ha poi convalidato l’arresto e l’uomo è stato portato nel carcere Pagliarelli, dove ha passato due notti prima di tornare libero.  (Fonte Il Messaggero)