Palermo, duplice tentato omicidio: spara alla ex e al cugino che la difende, poi viene linciato dai vicini

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Agosto 2021 17:39 | Ultimo aggiornamento: 2 Agosto 2021 17:39
Palermo, duplice tentato omicidio: spara alla ex e al cugino che la difende, poi viene linciato dai vicini

Palermo, duplice tentato omicidio: spara alla ex e al cugino che la difende, poi viene linciato dai vicini (foto archivio Ansa)

Duplice tentato omicidio a Palermo nella zona di Falsomiele. Un uomo di 49 anni è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio. Avrebbe sparato alla ex e al cugino di lei la sera di ieri, domenica primo agosto. Poco dopo, però, lui stesso è stato accerchiato ed aggredito da alcuni vicini di casa. 

Duplice tentato omicidio a Palermo: spara alla ex e al cugino intervenuto per difenderla

Alla fine l’uomo è stato soccorso dal 118 a terra, privo di sensi, e trasportato all’Ospedale Civico, dove si trova piantonato in prognosi riservata. 

Ricoverati anche la ex dell’uomo, anche lei di4 49 anni, e il cugino di 24 anni, che si trovano al Policlinico con varie ferite alle gambe.

Duplice tentato omicidio per motivi di gelosia

Secondo le prime informazioni l’attacco sarebbe partito dopo una lite per motivi di gelosia. Il cugino sarebbe quindi intervenuto per salvare la donna, ma è stato a sua volta colpito. A questo punto sono intervenuti alcuni vicini di casa che hanno aggredito l’uomo. 

In seguito alla sparatoria sul posto sono arrivate undici pattuglie della polizia e tre ambulanze. I sanitari e gli agenti hanno trovato l’uomo privo di sensi con ferite alla testa, al torace e alle gambe.