Palermo, evade dai domiciliari e va dai Carabinieri: “Voglio festeggiare il compleanno in carcere”

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 luglio 2018 22:05 | Ultimo aggiornamento: 27 luglio 2018 22:10
Una pattuglia dei carabinieri

Palermo, evade dai domiciliari e va dai Carabinieri: “Voglio festeggiare il compleanno in carcere” (foto Ansa)

PALERMO – Evade dai domiciliari e va dai Carabinieri: “Voglio festeggiare il compleanno in carcere”. Alessandro Ruggeri, 37 anni, ha abbandonato [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] i domiciliari dove si trovava, per resistenza a pubblico ufficiale, per andare dai Carabinieri, nel quartiere Zen a Palermo, a esprimere questo suo desiderio.

Agli investigatori ha detto inoltre che non voleva stare più in casa perché ama disegnare e in cella può dedicarsi a questa sua passione e di avere molti amici rinchiusi dietro le sbarre.

L’uomo è stato subito accontentato: i militari dell’Arma lo hanno arrestato per evasione. Dopo essere stato giudicato con rito direttissimo è stato portato in carcere.

Agli investigatori ha detto che non voleva stare più in casa perché era il suo compleanno e voleva andare in carcere a festeggiarlo proprio lì. E’ stato subito preso in parola dai Carabinieri: per Ruggieri si sono aperte le porte del carcere.