Palermo, genitore picchia professore quasi cieco: ricoverato per emorragia cerebrale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 aprile 2018 12:15 | Ultimo aggiornamento: 6 aprile 2018 12:15
Palermo, docente picchiato da papà di una allieva

Palermo, genitore picchia professore quasi cieco: ricoverato per emorragia cerebrale

PALERMO – Un professore quasi cieco è finito in ospedale per una emorragia cerebrale dopo essere stato picchiato dal padre di una sua allieva a Palermo.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano e Ladyblitz in queste App per Android. Scaricate qui Blitz e qui Ladyblitz.

L’aggressione è avvenuta nell’istituto comprensivo Abba Alighieri di Palermo il 5 aprile. L’uomo, papà di una allieva del docente di 50 anni che è ipovedente, ha atteso l’uscita da scuola e poi si è scagliato contro la sua vittima. A scatenare l’aggressione il racconto della ragazzina al padre, che ha accusato il professore di averla picchiata.

L’uomo ha così atteso il professore e gli ha dato un pugno al volto, provocandogli una emorragia cerebrale. Il docente è stato ricoverato in ospedale e solo la mattina del 6 aprile i medici lo hanno dichiarato fuori pericolo. La polizia ora indaga sulla vicenda.