Cronaca Italia

Palermo, Giuseppe D’Arpa trovato morto in casa

palermo-zisa

Una volante dei carabinieri

PALERMO – Il cadavere di Giuseppe D’Arpa, 76 anni, è stato scoperto ieri pomeriggio, 27 dicembre, dai carabinieri in un appartamento in via Demetrio Camarda, a Palermo, in zona Zisa. Il corpo senza vita era riverso a terra in una pozza di sangue.

Secondo le prime informazioni, scrive La Sicilia, l’uomo sarebbe vittima di una violenta aggressione. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della sezione Investigazioni scientifiche del Comando provinciale. Sulla vicenda indagano i carabinieri della Compagnia San Lorenzo.

E’ stata una donna a chiedere aiuto ai carabinieri perché non riusciva a mettersi in contatto con il pensionato. I militari hanno chiamato i vigili del fuoco che hanno aperto l’abitazione e hanno trovato la vittima in terra. Il medico legale ispezionando il corpo ha trovato i segni di un’aggressione. Al momento i carabinieri indagano per omicidio. Nella porta non ci sono segni di effrazione. I militari per tutta la notte hanno interrogato i condomini e i parenti dell’uomo.

To Top