Palermo: è morta Greta Longo, una dei gemellini di 10 mesi investiti da un’auto

Pubblicato il 11 agosto 2010 15:11 | Ultimo aggiornamento: 11 agosto 2010 15:41

E’ morta mentre veniva sottoposta a un intervento chirurgico alla testa, nell’ospedale Villa Sofia, Greta Longo, la bambina di 10 mesi investita col gemello, Samuele, mentre era su un passeggino spinto dal nonno in via generale Streva a Palermo.

Il fratellino è invece ancora ricoverato nel reparto di neonatologia, in condizioni meno gravi. Il nonno Pietro Falcone, di 64 anni e la zia, Aurora Falcone di 32 anni sono ricoverati nello stesso ospedale. Le loro condizioni non destano preoccupazione anche se l’anziano dovrà essere sottoposto a un intervento chirurgico per un frattura alla mandibola.

La zia, Aurora Falcone, attrice del teatro Biondo Stabile di Palermo, è invece ricoverata per lievi ferite riportate nell’incidente. E’ la sorella della madre dei gemellini.

I bambini erano gli unici figli di una coppia che vive a Bari, dove si era trasferita per motivi di lavoro del padre che è rimasto in Puglia. Madre e figli erano in vacanza a Palermo.