Palermo, la Guardia di Finanza nel palazzo della Regione Siciliana

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Giugno 2013 15:38 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2013 15:39
Palermo, la Guardia di Finanza nel palazzo della Regione Siciliana

Palermo, la Guardia di Finanza nel palazzo della Regione Siciliana

PALERMO – Dopo gli indagati, i controlli della Guardia di Finanza. Alcuni militari della Guardia di finanza hanno passato qualche ora a Palazzo dei Normanni, sede del Parlamento siciliano, per eseguire alcuni controlli. Nella mattinata di mercoledì le Fiamme gialle avevano eseguito arresti anche di politici ed ex amministratori e notificato avvisi di garanzia per corruzione e finanziamento illecito ai partiti.

Il senatore Pdl Francesco Scoma è indagato in Sicilia per corruzione e finanziamento illecito. Scoma è indagato nell’ambito del’inchiesta sui finanziamenti per i cosiddetti “Grandi Eventi” e il filone che riguarda la gestione del Ciapi, ente pubblico di formazione. L’inchiesta della Procura di Palermo, condotta dalla Guardia di finanza, ha portato in carcere gli ex assessori della Regione nel governo di Raffaele Lombardo, Gianmaria Sparma e Luigi Gentile, entrambi di centrodestra. Scoma in passato è stata assessore al Lavoro col governo di Totò Cuffaro.