Palermo, fa lo sciopero della fame contro i tagli alla scuola: malore per un precario

Pubblicato il 25 Agosto 2010 10:58 | Ultimo aggiornamento: 25 Agosto 2010 11:46

E’ stato nuovamente colto da malore Pietro Di Grusa, il collaboratore tecnico scolastico precario di 25 anni, al decimo giorno di sciopero della fame contro i tagli della riforma Gelmini.

Sul posto è arrivata un’ambulanza del 118 per sottoporlo alle cure. Di Grusa è cardiopatico e, da quando ha iniziato la protesta, ha smesso di assumere i farmaci per il cuore.

Intanto, il presidente della Regione siciliana Raffaele Lombardo ha annunciato che in mattinata si recherà davanti alla sede del provveditorato degli studi in via Praga a Palermo per incontrare i 3 precari della scuola, Pietro Di Grusa, Salvo Altadonna e Giacomo Russo.