Palermo/ Ritrovato in mare il corpo di Mirko Catania, il ragazzo era scomparso sabato

Pubblicato il 13 Luglio 2009 16:03 | Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2009 16:03

È stato ritrovato il cadavere del sedicenne Mirko Catania, lo studente palermitano scomparso nel mare di Balestrate, in provincia di Palermo, nel pomeriggio di sabato scorso. A recuperare il ragazzo senza vita, a circa 60 metri dalla riva, sono stati gli uomini di una motovedetta della Guardia costiera.

Le ricerche avevano interessato la vasta zona compresa tra Castellammare del Golfo (Trapani) e le località palermitane di Balestrate e Trappeto, con l’impiego di motovedette dei carabinieri, della capitaneria di porto di Terrasini e di Palermo, mentre dall’alto hanno operato un velivolo della Guardia costiera di Catania e tre elicotteri dei carabinieri, della polizia e della Guardia di Finanza che fanno base a Boccadifalco. In azione anche i sommozzatori dei Vigili del Fuoco.

Mirko Catania, che abitava con i familiari nel quartiere dello Sperone, alla periferia di Palermo, sabato scorso aveva raggiunto la spiaggia di Balestrate, accanto al porto, assieme a un gruppo di coetanei. Con un altro ragazzo si era tuffato in acqua per recuperare un pallone e, mentre l’amico veniva  salvato dai soccorritori, il sedicenne spariva tra i flutti.