Palermo, arrestato 46enne: “Si finse tassista poi violentò e rapinò una studentessa inglese”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 febbraio 2018 13:25 | Ultimo aggiornamento: 20 febbraio 2018 13:25
Un frame del video girato dalle telecamere di sicurezza

Un frame del video girato dalle telecamere di sicurezza

PALERMO – Finse di essere un tassista e violentò una studentessa inglese. La polizia ha arrestato un 46enne di Palermo accusato di violenza sessuale, rapina e sequestro di persona.

L’episodio risale allo scorso maggio. La ragazza, una ventenne inglese a Palermo per un progetto universitario, dopo aver girato con delle amiche per alcuni locali, si era ritrovata sola in Via Roma. E verso le quatto del mattino è salita su quello che credeva fosse un taxi. L’uomo, secondo le accuse, dopo averla fatta salire sulla propria auto, avrebbe portato la ragazza in una zona isolata del quartiere Brancaccio e poi l’avrebbe violentata e rapinata.

Il video girato dalle telecamere di sicurezza:

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other