Pallanzeno, madre uccide il figlio a coltellate: era rimasta da poco vedova

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Luglio 2020 13:04 | Ultimo aggiornamento: 17 Luglio 2020 13:04
Pallanzeno, madre uccide il figlio a coltellate

Pallanzeno, madre uccide il figlio a coltellate: era rimasta da poco vedova (foto ANSA)

Una madre, rimasta da poco vedova, ha ucciso a coltellate il figlio. Il dramma è avvenuto a Pallanzeno, in Val d’Ossola.

Un dramma consumato tra le mura domestiche quello che, secondo le prime informazioni ancora sommarie, è avvenuto a Pallanzeno, comune nella piana di Domodossola.

Una madre avrebbe ucciso il proprio figlio a coltellate. La donna, rimasta vedova da pochi giorni, avrebbe colpito a morte il figlio 49enne nella notte.

Si chiamava Elvis Motetta l’uomo di 49 anni ucciso.

A colpirlo con cinque coltellate fatali è stata la madre, Vittoria Gualdi, di 67 anni.

Uccide il figlio a coltellate dopo una lite

A quanto raccontato da alcuni vicini, tra i due durante la notte era scoppiata una violenta lite.

L’uomo era già conosciuto dalle forze di polizia per precedenti legati al mondo della tossicodipendenza.

A chiamare la polizia sul luogo del delitto è stato un amico di famiglia.

All’arrivo nell’appartamento, che si trova nel centro della cittadina, gli agenti del Commissariato di Domodossola, con i colleghi della questura di Verbania hanno trovato il corpo senza vita del 49enne.

Vittoria Gualdi è stata portata in questura a Verbania. Sul posto continuano gli accertamenti della Scientifica. (fonte AGI)