Palma Campania (Napoli): lite e sparatoria, in ospedale ragazzo di 17 anni

Pubblicato il 15 Ottobre 2010 17:41 | Ultimo aggiornamento: 15 Ottobre 2010 17:43

Litiga con un ragazzo per futili motivi, e gli spara due colpi di pistola ferendolo alla schiena ed al torace. L’episodio è accaduto a Palma Campania, nel napoletano, dove un  romeno di 19 anni è stato arrestato dai carabinieri, con l’accusa di tentato omicidio di un diciassettenne, e porto abusivo di armi.

Il giovane, residente a San Giuseppe Vesuviano, ha sparato al ragazzo, un diciassettenne di Palma Campania al culmine di una lite scoppiata per futili motivi, ferendolo gravemente al torace ed alla schiena. Il minore è stato portato nell’ospedale civile di Nola, dove è ricoverato in prognosi riservata per le due ferite, mentre il suo aggressore è scappato.

Il giovane romeno, poi, si è consegnato ai carabinieri facendosi trovare nei pressi della propria abitazione, ma i militari non hanno ancora ritrovato la pistola usata. Il romeno è stato portato nel carcere di Poggioreale.