Pamela Mastropietro: attacchi e insulti sul web al nuovo difensore di Oseghale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 febbraio 2018 18:27 | Ultimo aggiornamento: 17 febbraio 2018 18:27
Pamela Mastropietro: attacchi e insulti sul web al nuovo difensore di Oseghale

Pamela Mastropietro: attacchi e insulti sul web al nuovo difensore di Oseghale

MACERATA – “Ci vuole il pelo sullo stomaco per difendere uno così” e ancora “gli avvocati sono peggio di quelli che difendono”. Messaggi di questo tenore e anche più “violenti attacchi”, postati su Facebook ma anche commenti su siti alla notizia del cambio di difensore per Innocent Oseghale, uno dei nigeriani attualmente in carcere per la morte di Pamela Mastropietro, sono stati segnalati dalla Camera penale di Macerata. Da qualche giorno la difesa di Oseghale è rappresentata dall’avv. Simone Matraxia di Ascoli Piceno subentrato alla collega Monia Fabiani.

I penalisti maceratesi hanno riferito di “violenti commenti e attacchi alla figura del difensore che mettono in discussione l’esercizio stesso della funzione difensiva”. Interpellato dall’ANSA, Matraxia non ha rilasciato commenti, limitandosi a ringraziare la Camera penale per la presa di posizione e riferendo di non aver subito minacce. Certe “gravi” affermazioni, secondo i penalisti di Macerata, necessitano comunque di una “nostra ferma riflessione sulla natura stessa della funzione difensiva”.