Pamela Mastropietro. Compagno stanza di Desmond Lucky: “Sera omicidio è andato a dormire tranquillo”

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 febbraio 2018 22:58 | Ultimo aggiornamento: 13 febbraio 2018 10:32

Pamela Mastropietro (Ansa)

MACERATA – Desmond Lucky è uno degli accusati della morte di Pamela Mastropietro, la 18enne romana che si trovava nelle Marche per disintossicarsi dall’uso di droghe. Il nigeriano è indagato per omicidio e per aver partecipato attivamente allo smembramento del corpo della ragazza. Il suo arresto è avvenuto due giorni fa.

A quanto pare, subito dopo il suo arresto, sono emersi dettagli agghiaccianti. A parlare di lui è Mohamerd Tourè, uno dei sei giovani feriti nel raid razzista compiuto da Luca Traini. Tourè era compagno di stanza del nigeriano arrestato: “Desmond – ha affermato Tourè – è rientrato presto quella sera in camera. Non mi ha detto nulla. Sembrava stanco e si è messo subito a dormire”.

Secondo la testimonianza di Tourè, dopo l’orrore Lucky non avrebbe mostrato alcuna stranezza. Tourè lo ha raccontato dal letto d’ospedale, poco dopo essere riuscito dalla rianimazione: ora si trova nel reparto di chirurgia intensiva dell’ospedale Torrette di Ancona.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other