Pamela Mastropietro, Innocent Oseghale si difende: “L’ha uccisa chi le ha venduto l’eroina”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 febbraio 2018 20:32 | Ultimo aggiornamento: 2 febbraio 2018 20:33
Pamela Mastropietro

Pamela Mastropietro

ROMA – “Non sono stato io” continua a ripetere ai pm Innocent Oseghale, il 29enne nigeriano fermato per l’omcidio di Pamela Mastropietro, , la 18enne romana allontanatasi lunedì pomeriggio dalla comunità di recupero di Corridonia (Macerata) e poi ritrovata ieri mattina cadavere. Il suo cadavere, sezionato in due tronconi è stato ritrovato in due trolley lasciati nottetempo in un fossato che costeggia una strada di campagna a Pollenza, sempre nel Maceratese. Un omicidio brutale. Il cadavere diviso in due tronconi. Ed è proprio questo che fa pensare agli investigatori ad una sorta di rito o una punizione.

Un ragazzo nigeriano, grazie alla visione dei filmati delle telecamere di sorveglianza, è stato fermato.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other