Pamela Mastropietro, Innocent Oseghale intercettato in carcere: “L’ho uccisa io”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 marzo 2018 9:24 | Ultimo aggiornamento: 12 marzo 2018 9:24
Pamela Mastropietro

Pamela Mastropietro

ROMA – “Ho ucciso io Pamela. Ho fatto tutto da solo”. Questa la confessione che Innocent Oseghale avrebbe fatto alla compagna che era andato a trovarlo in carcere. Confessione naturalmente intercettata. Confessione riportata dal quotidiano “Il Giorno”.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela.

In carcere a Marino del Tronto, su sua richiesta, Oseghale in questi giorni ha chiesto di incontrare la compagna. E durante l’incontro, questa è la cronaca de “Il Giorno”, avrebbe confessato l’omicidio: “Ho ucciso io Pamela, e ho fatto tutto da solo”. Proprio in questi giorni sul corpo di Pamela Mastropietro è stato trovato il dna del nigeriano.

Restano due dubbi. Il primo: Oseghale dice anche altre cose alla compagna, alcune incompatibili con la sua confessione. Secondo aspetto. Il corpo è stato dissanguato e fatto a pezzi con precisione, così da potere essere immerso nella candeggina nella speranza di eliminare ogni traccia, e la mansarda accuratamente ripulita, da qualcuno che – come hanno commentato gli inquirenti – sapeva come e dove pulire. Difficile che tutto questo lo abbia potuto fare una persona soltanto.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other