Pandino (Cremona), ucciso in strada davanti alla compagna: fermato l’ex della donna

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 luglio 2018 18:42 | Ultimo aggiornamento: 13 luglio 2018 18:46
pandino cremona

Pandino (Cremona), ucciso in strada davanti alla compagna: fermato l’ex della donna

CREMONA – Un uomo è stato ucciso in strada a Pandino, in provincia di Cremona. Secondo le prime informazioni si tratta di un 43enne peruviano, raggiunto da tre colpi di arma da fuoco mentre era con la fidanzata davanti [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] a un ristorante cinese. Il presunto autore dell’omicidio, un italiano di 48 anni già noto alle forze dell’ordine, è stato preso a Settala nel Milanese.

Si è trattato di una vera e propria esecuzione: il terzo colpo, a differenza dei primi due, è stato esploso a distanza ravvicinata per finire l’uomo che era rimasto ferito. In strada sono stati trovati i tre bossoli. Si tratterebbe di un delitto passionale, compiuto dall’ex compagno della donna, rimasta illesa.

“Eravamo felici insieme. Lo amavo. Adesso chi me lo ridà? Ucciderà anche mia figlia”: ha detto disperata la compagna della vittima, che ha assistito all’assassinio.

La figlia si troverebbe al sicuro, in una caserma dei carabinieri. Sono intervenuti 118, vigili del fuoco, i carabinieri e anche l’elisoccorso, ma i tentativi di rianimare l’uomo sono stati inutili.