Pantigliate (Mi), anziani coniugi trovati morti: ipotesi omicidio-suicidio

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 febbraio 2014 11:02 | Ultimo aggiornamento: 25 febbraio 2014 11:02
Pantigliate (Mi), anziani coniugi trovati morti: ipotesi omicidio-suicidio

Pantigliate (Mi), anziani coniugi trovati morti: ipotesi omicidio-suicidio

MILANO – Ha ucciso l’anziana moglie malata di Alzheimer e poi si è impiccato nel box sotto casa. O almeno questa sarebbe l’ipotesi più accreditata, secondo le ricostruzioni dei carabinieri. La tragedia si è consumata a Pantigliate, piccolo comune alle porte di Milano, protagonista una coppia di anziani.

Martedì mattina, poco dopo il risveglio, l’ottantenne avrebbe ucciso la compagna di una vita con un coltello da cucina. Poi ancora in preda alla disperazione è sceso in cortile e si è impiccato. A dare l’allarme sono stati i vicini di casa che hanno scoperto il corpo penzoloni dell’uomo, ormai senza vita.

Secondo i carabinieri di San Donato Milanese è probabile che all’origine del gesto ci sia stata la malattia della donna, per lui ormai insopportabile.