Pantigliate (Milano), 40enne accoltella l’amante per gelosia: ora è ai domiciliari (col marito)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 maggio 2018 12:26 | Ultimo aggiornamento: 7 maggio 2018 12:27
Pantigliate (Milano), 40enne accoltella l'amante per gelosia: ora è ai domiciliari (col marito)

Pantigliate (Milano), 40enne accoltella l’amante per gelosia: ora è ai domiciliari (col marito)

MILANO – Lei, 40 anni, scopre che lui, l’amante 26enne, ha un’altra e lo accoltella. E adesso lei, la 40enne furiosa, dovrà stare ai domiciliari. Col marito.

Tutto è successo a Pantigliate, paesino di 5800 abitanti venti chilometri a est di Milano.

A far infuriare la 40enne – secondo quanto ricostruito dai militari – è stato un messaggino inviato all’amante da un’altra donna. La 40enne ha preso il cellulare dell’amante e lo ha distrutto scagliandolo a terra. Poi è andata via.

Ma poco dopo si è accorta di aver dimenticato il suo di cellulare.

È tornata sui propri passi, ma per vendetta il 26enne gliel’ha scagliato giù dalla finestra. E qui è scattato il raptus: la donna ha afferrato un coltello da cucina e sferrato un fendente, che ha colpito l’amante alla schiena, all’altezza della scapola.  La donna, spaventata, ha subito chiamato il 118. Il ragazzo, fuori pericolo, è al Policlinico San Donato. La 40enne, invece, in attesa del processo per direttissima. è stata riconsegnata al marito.

App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui

Ladyblitz – Apps on Google Play