Paola Manchisi, la madre a Pomeriggio 5: “E’ morta di infarto, non di stenti”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 gennaio 2018 11:06 | Ultimo aggiornamento: 12 gennaio 2018 11:06
paola-manchisi

Paola Manchisi, la madre a Pomeriggio 5: “E’ morta di infarto, non di stenti”

BARI – Non è morta di stenti, ma di infarto. La mamma di Paola Manchisi, la giovane che da 14 anni non usciva di casa, risponde così alle accuse di abbandono di incapace rivolte a lei e al marito. “Mia figlia mangiava regolarmente”, continua la donna intervistata in esclusiva da Pomeriggio 5 di Barbara D’Urso.

La storia di Paola era arrivata in televisione con Chi l’ha visto?, quando una compagna di classe delle superiori aveva segnalato al programma di Federica Sciarelli la sua scomparsa. Paola in realtà era segregata nella sua casa di Polignano a Mare, in provincia di Bari, da cui non usciva da ben 14 anni, mentre la sua famiglia faceva una vita normale. La giovane, che aveva 31 anni, è morta lo scorso 6 gennaio e la famiglia è stata accusata di averla abbandonata.

Proprio alle accuse di questi giorni risponde la madre di Paola, che ai microfoni di Pomeriggio 5 parla di una morte per arresto cardiaco, e non di stenti:

“Mia figlia non voleva uscire perché non aveva nulla da fare. Paola mangiava e mangiava regolarmente. La gente ci infama, ma mia figlia è morta per un arresto cardiaco. Non c’è mai stato nessun maltrattamento, io amo i miei figli perché li ho messi al mondo e ora me n’è rimasto solo uno”.

Per vedere il video dell’intervista sul Corriere della Sera clicca qui.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other