Paola, romeno accoltella alla testa il datore di lavoro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Novembre 2015 13:04 | Ultimo aggiornamento: 10 Novembre 2015 13:04
Paola, romeno accoltella alla testa il datore di lavoro

Paola, romeno accoltella alla testa il datore di lavoro

COSENZA – Ha raggiunto il suo datore di lavoro vicino al garage della sua casa e lo ha accoltellato alla testa, con una lama lunga 24 centimetri. Poi è scappato, ma la fuga è durata poco. L’operai, di origine romena, è stato fermato dalla polizia e arrestato.

L’aggressione è avvenuto vicino alla casa dell’imprenditore a Paola, in provincia di Cosenza, la sera del 9 novembre. L’uomo ha raggiunto il datore di lavoro, che è titolare di una impresa di soccorso stradale, armato di coltello con una lama lunga 24 centimetri. I motivi del suo gesto non sono ancora noti, ma l’operaio ha accoltellato l’uomo alla testa, forse dopo una lite, ed è fuggite.

L’imprenditore è stato soccorso e trasportato all’ospedale di Cosenza, dove è ricoverato in prognosi riservata. La squadra mobile di Cosenza invee nella notte tra 9 e 10 novembre ha individuato l’operaio e lo ha arrestato.