Paolo Borrometi, nuove minacce al giornalista. Solidarietà da Fnsi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 novembre 2017 19:35 | Ultimo aggiornamento: 19 novembre 2017 19:36
paolo-borrometi

Paolo Borrometi, nuove minacce al giornalista. Solidarietà da Fnsi

ROMA – Il giornalista Paolo Borrometi è stato vittima di nuove minacce da parte di esponenti del clan Bottaro.Attanasi di Siracusa. La Federazione nazionale stampa italiana, Fnsi, si è dichiarata solidale al collega giornalista e chiede che gli autori delle minacce vengano fermato.

Borrometi, ricorda nella nota la Fnsi, vive sotto scorta proprio per le altre minacce ricevute nello svolgere il suo lavoro di cronista. La sua colpa, si legge nel comunicato, è quella di “aver osato raccontare i misfatti del clan”.

“Ormai i violenti e i pregiudicati ritengono di poter continuare ad “assestare” pubblicamente le loro ‘testate’ contro i cronisti e contro chiunque voglia contrastare mafie e corruzione. Questa mattina Francesco De Carolis, fratello di Luciano, già condannato e considerato dai giudici ‘elemento di spicco’ del clan Bottaro-Attanasi di Siracusa, ha inviato un messaggio audio al cronista Paolo Borrometti, già costretto ad una ‘vita sotto scorta’, minacciando di pestarlo a sangue per aver ‘osato’ raccontare e documentare fatti e misfatti del clan.

La Fnsi non solo è solidale con Paolo Borrometi, ma ritiene doveroso che l’autore delle minacce sia “fermato” e messo in condizione di non nuocere più né ai cronisti né a chi vorrebbe vivere senza mafie e mafiosi”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other