Papa Francesco piace meno: da 88 a 71% perché difende i migranti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 agosto 2018 10:37 | Ultimo aggiornamento: 6 agosto 2018 10:37
Papa Francesco piace meno: da 88 a 71% perché difende i migranti

Papa Francesco piace meno: da 88 a 71% perché difende i migranti

ROMA – Papa Francesco piace meno agli italiani, il suo indice di gradimento ha subito un crollo, l’ultimo sondaggio registra un calo di 17 punti in 5 anni, dall’88% di praticamente unanime consenso, al 71% attuale. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Politicamente, Papa Francesco non asseconda lo spirito del tempo. La sua generosa e intransigente difesa degli ultimi, a cominciare dai migranti è agli antipodi del populismo sovranista che chiude i porti.

Il sondaggio Demos di Ilvo Diamanti ci dice che il Papa è ancora il personaggio più amato, ma ci racconta l’erosione in 5 anni di un consenso che è stato generale, condiviso da ceti e generazioni, senza distinzioni di censo o credo politico.

Non ci sono solo le politiche migratorie ad accrescere l’insofferenza: mentre il Papa condanna senza appello la pena di morte portando la Chiesa a non ammetterla mai, nel dibattito nazionale si è imposta la domanda di più legittima difesa, più armi e meno vincoli.