Papa Francesco, tampone dopo il raffreddore. Il Messaggero: negativo al coronavirus

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Marzo 2020 10:26 | Ultimo aggiornamento: 3 Marzo 2020 10:26
Papa Francesco, Ansa

Papa Francesco e il raffreddore, Il Messaggero: “Negativo al coronavirus” (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Papa Francesco, colpito da un raffreddore, “si sarebbe sottoposto per precauzione al tampone per il coronavirus.” Risultato? Negativo.

‘E’ solo una lieve indisposizione'”. Lo scrive il quotidiano ‘Il Messaggero’ che parla anche di un Vaticano “desolatamente vuoto e perfino un po’ orfano delle folle compatte di turisti”.

Mercoledì sera Papa Francesco “ha fatto ritorno a Santa Marta dopo una intera giornata trascorsa al vento di tramontana di piazza San Pietro e alla processione dell’Aventino, ha cominciato ad accusare i classici sintomi del raffreddamento. Tosse qualche linea di febbre, ma di gola, brividi”, scrive il quotidiano romano che poi sottolinea: “I suoi medici sono immediatamente intervenuti per i controlli del caso. Naturalmente gli è stato fatto anche il tampone per vedere se fosse coronavirus ma l’esito è stato fortunatamente negativo, così il Papa ha continuato la sua attività alleggerendola di parecchio, lasciandosi solo gli incontri mattutini a Santa Marta. Ha dovuto però rinunciare anche alla settimana ad Ariccia, alla casa del Divin Maestro, dove per sette giorni tutta la curia è in ritiro spirituale”. 

Tutto bene quindi. Papa Francesco non ha il coronavirus.

Fonte: Agi, Il Messaggero.