Papa Ratzinger: “Pace minacciata da un uso improprio dell’economia”

Pubblicato il 30 Dicembre 2010 12:06 | Ultimo aggiornamento: 30 Dicembre 2010 12:11

La ”pace purtroppo” è ”minacciata da diverse cause, fra le quali quella di un uso improprio del mercato e dell’economia e quella, terribile e distruttrice, della violenza che il terrorismo perpetra, causando morte, sofferenze, odio e instabilità sociale”. E’ quanto scrive Benedetto XVI nel Motu Proprio per la prevenzione ed il contrasto delle attività illegali in campo finanziario e monetario.

”Molto opportunamente – scrive il Papa – la comunità internazionale si sta sempre piu’ dotando di principi e strumenti giuridici che permettano di prevenire e contrastare il fenomeno del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo. La Santa Sede approva questo impegno ed intende far proprie queste regole nell’utilizzo delle risorse materiali che servono allo svolgimento della propria missione e dei compiti dello Stato della Città del Vaticano”.

Il Papa ha ricordato che ”la Sede Apostolica ha sempre levato la sua voce per esortare tutti gli uomini di buona volontà, e soprattutto i responsabili delle Nazioni, all’impegno nell’edificazione, anche attraverso una pace giusta e duratura in ogni parte del mondo, della universale città di Dio verso cui avanza la storia della comunità dei popoli e delle Nazioni”.