In 50 mila invadono San Pietro per l’udienza del Papa: sono tutti chierichetti dai 14 ai 25 anni

Pubblicato il 4 agosto 2010 13:41 | Ultimo aggiornamento: 4 agosto 2010 13:42

Oltre 50 mila giovani hanno affollato piazza San Pietro per la tradizionale udienza del papa del mercoledì. Sono chierichetti provenienti da 17 paesi, per lo più dalla Germania, ragazzi e ragazze dai 14 ai 25 anni arrivati a Roma per il raduno quinquennale. Con il “galero”, il cappello rosso a tese larghe in testa, Benedetto XVI è giunto in papamobile a piazza San Pietro per accogliere i giovani.

«Svolgete con amore, con devozione e con fedeltà il vostro compito di ministranti. Preparatevi bene alla santa messa. Aiutando i vostri sacerdoti nel servizio all’altare contribuite a rendere Gesù più vicino, ad essere sempre più presente nel mondo, nella vita di ogni giorno, nella Chiesa e in ogni luogo». Ha detto il Papa parlando in tedesco, la lingua della maggioranza dei giovani presenti.

«E’ un compito importante, che vi permette di essere particolarmente vicini al Signore e di crescere come suoi veri amici. Custodite gelosamente questa amicizia nel vostro cuore, come san Tarcisio, pronto a dare la vita perché Gesù fosse portato a tutti. Anche voi comunicate ai vostri coetanei il dono di questa amicizia, con gioia, con entusiasmo, senza paura».