Parapendio precipita vicino Reggello (Valdarno), un altro nel Cadore

di alberto francavilla
Pubblicato il 16 Agosto 2019 12:18 | Ultimo aggiornamento: 16 Agosto 2019 12:18
Parapendio precipita vicino Reggello (nel Valdarno fiorentino) a Ferragosto, un altro nel cadore

Parapendio nella foto d’archivio Ansa

ROMA – E’ ricoverato in gravi condizioni un uomo di 50 anni precipitato col parapendio nella zona di Reggello (in provincia di Firenze), il giorno di Ferragosto. L’incidente è avvenuto giovedì 15 poco prima di cena in località Croce di Massanera, a un’altitudine di oltre 1000 metri da dove è possibile ammirare gran parte del Valdarno fiorentino. Il luogo è noto per essere meta di escursionisti ma anche di appassionati di volo senza motore.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri il 50enne, residente a Impruneta, era in compagnia di altri amici, anche loro appassionati di volo a vela, quando dopo oltre un’ora di volo con il parapendio, durante la fase di atterraggio, probabilmente a causa di una corrente di vento anomala, ha perso il controllo, rovinando a terra a pochi metri dall’atterraggio.

Il ferito è stato soccorso da personale medico del 118. E’ rimasto sempre vigile e cosciente ed è stato trasportato con eliambulanza al Cto di Careggi dove si trova ricoverato in terapia intensiva a causa dei traumi riportati nella caduta.

Un altro parapendio precipita nel Cadore.

Un altro parapendio è precipitato il giorno di Ferragosto a Garna d’Alpago in fase di atterraggio. Il pilota, 34 anni, belga, è stato subito assistito dall’equipe medica e dal tecnico di elisoccorso sbarcati nelle vicinanze. Imbarellato, è stato caricato a bordo e trasportato all’ospedale di Belluno per un possibile trauma alla colonna. (Fonte Ansa).