Parcheggia nel posto per disabili con pass padre morto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Settembre 2015 11:33 | Ultimo aggiornamento: 15 Settembre 2015 11:33
L'articolo del Gazzettino

L’articolo del Gazzettino

ROMA – Usando il tagliando del padre morto parcheggia il Suv nel posto per disabili. Sorpreso dagli agenti l’uomo è stato multato per complessivi 170 euro e decurtato di 4 punti dalla patente. La storia è raccontata dal Gazzettino.

Gli agenti hanno visto un uomo ed una donna scendere dall’auto ed allontanarsi senza apparenti problemi fisici di deambulazione. Insospettiti da tale comportamento, i vigili, dopo essersi qualificati, hanno chiesto di visionare nel dettaglio il contrassegno per disabili verificando che era intestato al padre dell’uomo fermato, di anni 48 residente a Maserada sul Piave (Treviso).

Da accertamenti più approfonditi è emerso che il titolare del contrassegno, rilasciato dal comune di Venezia nel 2009, era deceduto ancora un paio di anni. A questo punto gli agenti hanno provveduto a sanzionare il conducente per uso improprio del contrassegno per disabili, nonché per sosta sul relativo spazio, per complessivi 170 euro edecurtazione di 4 punti dalla patente. L’uomo si è giustificato dicendo che ha problemi di cuore e che ci voleva troppo tempo per ottenere un contrassegno a suo nome.