Parma, anziché consegnare la posta la buttava in una discarica. Denunciato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Marzo 2014 19:32 | Ultimo aggiornamento: 28 Marzo 2014 19:34
Parma, anziché consegnare la posta la buttava in una discarica. Denunciato

Parma, anziché consegnare la posta la buttava in una discarica. Denunciato

PARMA – Invece di consegnare la posta la buttava in una discarica. Abusiva. Qui, in strada Naviglio Alto, a Parma, la Polizia Municipale ha scoperto oltre duemila lettere. Erano state affidate dalla società di recapito ad un postino privato, un italiano residente a Parma. 

Dopo diversi sopralluoghi, gli agenti sono risaliti al colpevole, hanno sequestrato i sacchi con le lettere e hanno avvisato i mittenti (per lo più enti pubblici) del mancato recapito delle missive.

I mittenti, in prevalenza enti pubblici, studi professionali privati e Strutture Sanitarie Pubbliche, avevano affidato il servizio di recapito di corrispondenza istituzionale ad una ditta postale privata, che opera sia a livello locale sia a livello nazionale. Questa società, avvalendosi a sua volta di altre società, avrebbe dovuto consegnare la corrispondenza ai destinatari.

Ma l’agente incaricato si è guardato bene dal farlo. Ora è stato denunciato per soppressione e distruzione di materiale postale.