Parma, disinnescata una bomba vicino la stazione: treni fermi per qualche ora

Pubblicato il 6 Febbraio 2011 12:31 | Ultimo aggiornamento: 6 Febbraio 2011 12:31

PARMA – Il traffico ferroviario nei pressi di Parma è rimasto bloccato domenica 6 febbraio, dalle 9.40 alle 11.10, per consentire la rimozione di un ordigno bellico. L’operazione non ha coinvolto la linea dell’Alta Velocità, per cui i Frecciarossa hanno transitato regolarmente.

Ecco la cronologia della rimozione

Ore 10,50 Piano piano inizia il ritorno alla normalità in zona Stazione ci vorrà ancora un’ora dicono i funzionari

Ore 10,30 Un camioncino girgio verde dell’Esercito trasporta la bomba disinnescata

Ore 10,20 Con anticipo sulla tabella di marcia il disinnesco è riuscito e  l’ordigno sta per essere caricato su un camion per essere portato a Rubbiano dove verrà fatto brillare

Ore 10 Gli artificieri hanno iniziato a lavorare sulla spoletta. Silenzio irreale

Ore 9,30 Evacuazione ormai completata. Tra poco inizieranno le operazioni di spolettatura della bomba

Ore 9 Polizia e vigili urbani stanno sgomberando la stazione ferroviaria. Ora tutti i treni salvo l’alta velocità subiranno ritardi fino a 70 minuti o verranno fermati

Ore 8 Gli artificieri  stanno preparando il terreno per le operazioni che dovrannop fare sull’ordigno bellico

Ore 7 Circa trecento persone lasciano le loro abitazioni e i più, ben coperti, si sistemano al limite della zona sicura. Hanno con sè borse e sporte con le cose care