Parma, dog sitter lascia il cane in auto e va a fare spese: l’animale muore, lei è indagata

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 Agosto 2019 11:55 | Ultimo aggiornamento: 2 Agosto 2019 11:55

(Foto archivio Ansa)

PARMA  – Lascia il cane che le è stato affidato nell’auto sotto il sole, a luglio, e va a fare delle spese. E quando torna il povero animale, un carlino di sei anni, è esanime. Morirà poco dopo. E la la sua dog sitter si ritrova indagata per maltrattamento di animali aggravato dalla morte del cane.

E’ accaduto a Parma. La padrona del cane prima di partire per le vacanze lo aveva affidato alla dog sitter conosciuta tramite un annuncio su internet.

Solo che la donna, anche lei di Parma, ha deciso di andare a fare le spese con il cane in macchina in un caldo giorno di luglio e ha lasciato il povero carlino nell’abitacolo, che ovviamente ha raggiunto temperature caldissime. Quando la dog sitter per il cane non c’era più nulla da fare.

Il pm ha disposto l’autopsia, anche se non pare ci siano dubbi sul fatto che il surriscaldamento dell’abitacolo possa essere stato almeno una concausa del decesso. Le indagini sono affidate ai carabinieri del Gruppo forestale di Parma. (Fonte: Ansa)