Omicidio-suicidio a Parma: Luigi Soliani uccide il figlio e si toglie la vita

Pubblicato il 25 Giugno 2010 13:23 | Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2010 13:44

Ha colpito a morte il figlio, poi ha rivolto la pistola verso di sè e si è tolto la vita. Omicidio-suicidio nella mattina in un’abitazione dell’Oltretorrente di Parma. A fare fuoco, secondo una prima ricostruzione dei Carabinieri, Luigi Soliani, 78 anni, che prima di suicidarsi ha ucciso il figlio Maurizio di 39.

A dare l’allarme, attorno alle 10,30, il padrone di casa dell’appartamento di via Imbriani 69 dove vivevano i due. Il proprietario dello stabile doveva consegnare ai due la lettera di sfratto, ma dopo avere piu’ volte suonato il campanello ha deciso di chiamare le forze dell’ordine che hanno scoperto i cadaveri.