Cadavere di anziana trovato in un canale alla periferia di Parma

Pubblicato il 25 Giugno 2012 13:25 | Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2012 13:26

PARMA, 25 GIU – Il corpo senza vita di una donna, in avanzato stato di decomposizione, e' stato ritrovato questa mattina in un canale alla prima periferia di Parma, nell'area fra l'aeroporto e la facolta' di Medicina e Veterinaria.

La salma era riversa nell'acqua da molti giorni ed ora saranno gli esami autoptici a permetterne l'identificazione, anche se gli inquirenti sono pressoche' certi che si tratti di Lilia Comandini, 81 anni, scomparsa il 16 giugno dopo essere stata ricoverata nel Pronto Soccorso del Maggiore di Parma.

La pensionata era stata trasportata al nosocomio dai familiari perche' in stato confusionale e dopo alcuni esami clinici aveva fatto perdere le proprie tracce. A rinforzare l' ipotesi che si tratti della donna un braccialetto identificativo dell'ospedale parmigiano.