Parrucchieri e centri estetici chiusi o no col nuovo DPCM? Solo se “in zone rosse”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Novembre 2020 15:47 | Ultimo aggiornamento: 2 Novembre 2020 15:47
parrucchieri dpcm novembre

Parrucchieri e centri estetici chiusi o no col nuovo DPCM? Solo se “in zone rosse” (foto ANSA)

Con l’arrivo del nuovo DPCM di novembre, ci si chiede se parrucchieri e centri estetici chiuderanno? Dipende se si trovano nelle zone rosse o meno.

Con il DPCM di novembre parrucchieri e centri estetici chiuderanno solo in caso in cui si trovino in zone dichiarate rosse.

Come ha spiegato il premier Giuseppe Conte, ci sarà un regime differenziato basato sui diversi scenari regionali. 

Se qualche giorno fa sembrava che per gli esercizi dedicati alla cura della persona fosse possibile la chiusura, ora, anche se si tratta solo di una possibilità, sembra che verranno equiparati agli altri negozi.

Ovvero se ci sarà la chiusura anticipata alle 18 o alle 21, anche parrucchieri e centri estetici abbasseranno le serrande a quell’ora.

Diverso è il caso in cui si trovino in zone dichiarate rosse. Infatti per i lockdown locali verrebbero chiusi tutti i negozi tranne alimentari, tabacchi e farmacie. 

Per quanto riguarda il commercio e i servizi alle persone, si stanno studiando nuove limitazioni.

Tra le proposte sul tavolo, rilanciate anche dalle Regioni, c’è la chiusura nei fine settimana dei centri commerciali dove, normalmente, si riuniscono molti cittadini.

Per quanto riguarda i negozi, ma anche i parrucchieri, per ora non c’è la serrata totale, ma se sarà deciso il coprifuoco ad una determinata ora diventa automatica la chiusura anticipata. (fonte CORRIERE.IT)