Partinico, due fratelli picchiano un uomo con un ciocco di legno. Ma il video (terribile) li…scagiona

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Giugno 2020 16:46 | Ultimo aggiornamento: 27 Giugno 2020 16:46
Partinico (Palermo), due fratelli picchiano un uomo con un ciocco di legno. Ma il video (terribile) li...scagiona

Partinico, due fratelli picchiano un uomo con un ciocco di legno. Ma il video (terribile) li…scagiona (Foto d’archivio Ansa)

ROMA – Video terribile a Partinico: due fratelli picchiano un uomo, e uno dei due lo tramortisce con un ciocco di legno.

Per capirci, uno di quei ciocchi usati nelle pizzerie per i forni: ma le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza di un negozio ribaltano tutto.

Il video paradossalmente scagiona colui che ha sferrato il colpo in testa, e anche il fratello.

Il tribunale del riesame di Palermo ha concesso ai due di essere scarcerati e di andare agli arresti domiciliari. I giudici hanno accolto le richieste dell’avvocato difensore.

Partinico: l’arresto dell’8 giugno

I due fratelli erano in cella dall’8 giugno per avere colpito un uomo a Partinico. La dinamica del fatto e le immagini hanno escluso però l’intenzione di uccidere: uno dei due aveva sferrato un solo colpo e, dopo che la vittima era stramazzata al suolo, si era fermato.

Il fratello aveva soccorso il ferito, cercando di rianimarlo e dandosi da fare per aiutarlo. Fatti ritenuti incompatibili con l’intenzione di uccidere.

E’ rimasta in piedi l’accusa di lesioni gravi (la vittima aveva avuto una prognosi di 30 giorni, inferiore ai 40, oltre i quali scattano le lesioni gravissime) e per questo i giudici hanno ritenuto sufficienti i domiciliari.

Il video dell’aggressione

Nel video di circa 4 minuti e mezzo, acquisito agli atti, si vede una giovane donna con una bambina in braccio, che assiste parlando alla scena, ma non sembra affatto che cerchi di mettere la buona. La lite sarebbe scoppiata per motivi banali: una presunta relazione tra uno zio dei due aggressori con la madre della vittima. (Fonte Agi)