Partinico (Palermo), neonata muore dopo il parto: chiuso il reparto dell’ospedale

Pubblicato il 26 Dicembre 2010 18:30 | Ultimo aggiornamento: 26 Dicembre 2010 18:43

Una neonata è morta, subito dopo essere venuta alla luce, giovedì scorso, nell’ ospedale Civico di Partinico (Palermo). La bimba, nata viva, è figlia di una donna che aveva già avuto tre gravidanze ed era al nono mese. La puerpera è stata sottoposta a taglio cesareo.

La direzione aziendale dell’Asp di Palermo ha deciso la chiusura temporanea del reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale e la sospensione cautelativa dal servizio di due dirigenti medici e di un’ostetrica.

Non è la prima volta che nel reparto dell’ospedale di Partinico si verificano decessi di neonati. Sei bambini sono morti negli ultimi due anni. La decisione di chiudere la struttura è stata presa dopo la relazione della commissione tecnico-ispettiva che ha controllato le procedure e i protocolli di assistenza seguiti dal personale in servizio durante il parto.

Oltre all’inchiesta amministrativa è stata aperta un’indagine dalla procura. Della sospensione dell’attività di ricovero e degenza del reparto è stata data comunicazione al prefetto di Palermo, ai sindaci del comprensorio, all’assessore regionale per la Salute e a tutte le autorità sanitarie.

L’Asp rende noto che è stato attivato presso il pronto soccorso un servizio sostitutivo per garantire il trasferimento delle pazienti in altre strutture. Vengono assicurate solo le emergenze indifferibili e non trasferibili.