Pasquale Vitiello, il marito di Immacolata Villani si è ammazzato

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 marzo 2018 9:31 | Ultimo aggiornamento: 20 marzo 2018 11:41
Pasquale Vitiello, il marito di Immacolata Villani si è ammazzato

Pasquale Vitiello, il marito di Immacolata Villani si è ammazzato

NAPOLI – Si è ammazzato Pasquale Vitiello, il marito di Immacolata Villani, uccisa lunedì 19 marzo a colpi di pistola davanti alla scuola elementare della figlia. Il corpo senza vita dell’uomo è stato trovato dai carabinieri a Terzigno, poco distante dalla scuola teatro della tragedia.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela.

Si è ucciso con la stessa arma con cui ha ucciso la moglie. Il cadavere era in via Vicinale Mauro Vecchio, in un rudere circondato dalla vegetazione. Per un giorno intero gli hanno dato la caccia. Pasquale Vitiello aveva lasciato anche una lettera prima di ammazzare la moglie. Lettera in cui l’uomo avrebbe annunciato le sue intenzioni omicide, secondo quanto riferito dal sindaco della città, Francesco Ranieri. Immacolata Villani e il marito erano in fase di separazione. L’uomo, figlio di un direttore di banca, lavorava nell’indotto dell’Alenia, azienda aerospaziale.

Secondo i primi riscontri del medico legale, l’uomo si sarebbe tolto la vita ieri, presumibilmente poco dopo l’omicidio della moglie. L’arma usata, per uccidere la moglie e poi suicidarsi, di piccolo calibro, ha la matricola abrasa.

Immacolata Villani e Pasquale Vitiello non vivevano più assieme dallo scorso 4 marzo. Quella sera una discussione in presenza della figlia si trasformò in un acceso confronto tra marito e moglie fatto di calci, spintoni e insulti, al quale – secondo la denuncia presentata ai carabinieri – avrebbe preso parte attivamente anche la suocera di Immacolata. La donna raccontò tutto nella querela presentata ai carabinieri cui fece seguito una controquerela presentata dalla suocera pochi giorni dopo.