Pasqualino Folletto, killer di Asti pochi minuti prima di uccidere Maria Luisa Fassi VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 luglio 2015 18:18 | Ultimo aggiornamento: 27 luglio 2015 18:18
Pasqualino Folletto, killer di Asti pochi minuti prima di uccidere Maria Luisa Fassi

Pasqualino Folletto, killer di Asti pochi minuti prima di uccidere Maria Luisa Fassi

ASTI – Pasqualino Folletto in strada ad Asti, prima di entrare in azione ed uccidere con 45 coltellate la tabaccaia Maria Luisa Fassi. La Stampa pubblica il video diffuso dai carabinieri con le immagini della telecamera di una pizzeria vicino alla tabaccheria di corso Volta.

Il filmato documenta le fasi che hanno preceduto l’ingresso del rapinatore poi diventato anche assassino, all’interno del negozio. Folletto viene ripreso a pochi metri dalla tabaccheria: sono da poco passate le 7,30 di sabato 4 luglio. Dopo aver ucciso Maria Luisa Fassi l’uomo fugge sulla sua auto con un bottino di 840 euro. Il coltello da cucina utilizzato per l’omicidio non è ancora stato trovato: Folletto dice di averlo gettato dall’auto tra i rovi vicino ad un centro commerciale nella zona di corso Casale-Pontesuero, alla periferia Est della città. “Ero disperato e pieno di debiti” ha detto Folletto al giudice, che ha convalidato l’arresto. L’uomo aveva infatti speso 11mila euro destinati alla cura della figlia malata al videopoker.