In arrivo il passaporto elettronico: dal 10 marzo sarà a Milano e provincia

Pubblicato il 9 Marzo 2010 11:52 | Ultimo aggiornamento: 9 Marzo 2010 19:09

Il passaporto elettronico

I cittadini della provincia di Milano potranno, a partire da domani 10 marzo, ottenere il nuovo passaporto elettronico con le impronte digitali. Lo ha reso noto la Questura di Milano.

I passaporti elettronici, secondo quanto previsto dalla normativa europea, devono contenere la fotografia e le impronte digitali del titolare. Il passaporto non cambierà il suo aspetto esterno, ma il microchip conterrà foto e impronte rilevati al titolare. Dall’acquisizione delle impronte sono esentati i minori fino agli anni 12.

Tutti i passaporti rilasciati prima del 10 marzo rimarranno validi sino alla loro naturale scadenza. Con la nuova procedura, solo le Questure e i Commissariati saranno abilitati alla rilevazione delle impronte, mentre rimarranno invariate le competenze di Comuni, Carabinieri e Poste Italiane per l’accettazione delle istanze e la consegna dei relativi passaporti.

Le impronte digitali non verranno conservate in alcuna banca-dati, ma saranno memorizzate esclusivamente nel microchip incastonato all’interno del singolo passaporto. Sul sito internet della Questura di Milano sarà disponibile l’elenco dei Commissariati, con i Comuni di riferimento della provincia.