Patrick Majda deve volare negli Usa per curare il tumore: raccolta fondi da 500mila euro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 febbraio 2019 19:25 | Ultimo aggiornamento: 14 febbraio 2019 19:25
patrick majda tumore

Patrick Majda deve volare negli Usa per curare il tumore: raccolta fondi da 500mila euro

ROMA – Mezzo milione di euro per salvare una vita. E’ la storia di Patrick Majda, 40enne che vive a Bologna, diventata una raccolta fondi online, per sconfiggere un cancro che gli è stato diagnosticato nel 2018. Un tumore maligno, un adenocarcinoma mucinoso al colon con Kras mutato e metastasi al fegato.

Patrick fa l’operaio meccanico. Dopo che gli è stato diagnosticato il cancro, si è sottoposto ad un intervento chirurgico (all’Ospedale Maggiore di Bologna) e a undici cicli di chemioterapia, ma è stato tutto inutile. 

L’unica speranza per lui è una clinica di Philadelphia, la Penn Medicine’s Abramson Cancer Center Clinical, dove potrebbe essere curato: ma il costo è di 500mila euro. Per via delle caratteristiche della sua malattia infatti non funzionano né la radioterapia né la immunoterapia, e la chemio non ha avuto risultati: dopo l’operazione, alcune complicazioni mandarono Patrick in coma, e attualmente assume farmaci anticoagulanti che gli impediscono altri cicli di chemio.

La sua compagna, Luciana, ha aperto una pagina web per raccogliere i fondi necessari per le cure negli Stati Uniti: “Aiutateci – ha detto a Tgcom24 – stavamo provando ad avere un bimbo, non si può abbandonare un sogno di vita a 40 anni”. “Il tempo stringe, il medico ci ha detto di non aspettare – ha aggiunto – lui ha voglia di lottare, ma è stanco, e ultimamente sta peggio, è sempre a letto”. La raccolta fondi procede spedita ma manca ancora molto all’obiettivo: per ora sono stati raccolti solo 45mila euro.